Passeggiando per antiche strade

Dimenticate l'auto, indossate un paio di scarponcini da montagna e percorrete le antiche strade di collegamento della Costiera Amalfitana. Mulattiere e sentieri che si snodano per colline a picco sul mare, tracciate da contadini e commercianti per spostarsi da un punto all'altro della Costiera quando ancora la statale 163 non era stata costruita.

Si cammina tra limoneti e piccoli orti strappati alla montagna, si incontrano sul cammino capre e muli, ci si imbatte in eremi e conventi fino a ritrovarsi sospesi su panorami a strapiombo sul mare. Da sconsigliare a chi soffre di vertigini.

La Torre dello Ziro

Rivivere un pezzo della tormentata storia di Amalfi visitando un'antica fortezza che faceva parte delle mura del Gran Ducato di Amalfi.

Tempo di percorrenza: 2-3 ore
Chilometri: 4-5 km
Grado di difficoltà: facile

Scheda dettagliata »

La Valle delle Ferriere

Immergersi in una giungla di felci attraversata da ruscelli, alle spalle di Amalfi. E all'improvviso veder spuntare i ruderi delle ferriere medievali. 

Tempo di percorrenza: 3-4 ore
Chilometri: 6 km
Grado di difficoltà: facile

Scheda dettagliata »

Il Sentiero degli Dei

Passeggiare in Paradiso: il sentiero da Agerola porta a Positano sovrastando l'intera Costiera Amalfitana in bilico tra mare e cielo.

Tempo di percorrenza: circa 3 ore
Chilometri: 7,8 km
Grado di difficoltà: lieve

Scheda dettagliata »


© 2000 - 2017 powered by
Doteasy Web Hosting